L’Italia deve ancora scoprirli veramente ma se ne parla già molto. Sono 5 e sono della stessa città di Renzi. Un caso? Decisamente sì ma non è un caso che il loro talento li abbia portati alla pubblicazione di un album il cui titolo, “Vittoria”, la dice lunga su come sia considerato dai ragazzi. Scopriamoli un po’ di più con questa rubrica.

 Chi?

Si dice che i cittadini americani alla domanda ” chi sei?”  siano soliti rispondere dando un cenno sugli zeri del proprio stipendio. Questioni di usanze e di abitudini. Chissà se in tempi di grave crisi, per l’imbarazzo, smettano di farsi a vicenda questa domanda. Chissà, allora, se oltreoceano, con la nostra crisi dell’indotto musicale, potrebbe anche solo iniziare questa piccola intervista.

Noi non siamo americani e questo è uno dei punti fermi di quello che stiamo facendo. Siamo una band fiorentina di 5ragazzi che condividono la gioia di un progetto a tempo indeterminato. Ci chiamiamo Amarcord, parola dell’immaginario felliniano, nome che certamente lascia trasparire la grande importanza, per noi, di tutto quello che è la tradizione delle grandi produzioni artistiche italiane riconosciute nel mondo. Nel nostro progetto è centrale la scelta di seguire una scrittura in lingua che si inserisca nel solco della tradizione della canzone italiana. Una scelta contro l’abbandono dell’italiano e delle sue nuove possibili forme che negli ultimi anni ha innescato un cortocircuito culturale di finzione ed estetica coloniale che va dai cappellini da MC alle magliette dall’NBA sui palchi delle nostre città.

Che cosa?

Il nostro album d’esordio “Vittoria” che per noi rappresenta un passaggio chiave. Il concentrato di tutto quello che ci è successo negli ultimi 5 anni. E’ il risultato dei vari tentativi di approfondire linguaggi diversi, con l’idea di non piegare il testo alla musica e viceversa. E’ la ricerca di un equilibrio tra un testo musicale e metrico e un sound di ispirazione internazionale.

Vittoria” contiene Psicosi, che ha vinto il premio Ernesto De Pascale nel Rock contest 2015, Lucifero o Beatrice, brano finalista al premio De Andrè 2013, I nostri discorsi e Il vostro gioco, brani finalisti nelle selezioni discografiche di Sanremo Giovani nelle edizioni condotte da Fabio Fazio.

Vittoria” è stato prodotto insieme ad Alex Marton che ha messo la sua amicizia e la sua esperienza nel percorso fatto. “Vittoria” è il disco che ci ha visto crescere e non vediamo l’ora che possa essere ascoltato.

Quando?

Il 26 Gennaio “Vittoria” uscirà per La Clinica dischi, etichetta di La Spezia che ha deciso di condividere con noi questo pezzo di strada, su tutti i portali digitali. Prima di quella data usciranno video e contenuti che accompagneranno l’attesa.

Dove?

Potrete trovarli sul nostro sito www.amarcordband.com oppure potete seguirci per tutte le novità sulla nostra paginawww.facebook.com/amarcordfirenze.

Perché?

Perché vogliamo che tutti possano ascoltare le nostre canzoni, perchè a noi piacciono e abbiamo messo molta passione e molta cura nello scriverle, nell’arrangiarle, nel registrarle, e vogliamo condividere tutto questo. Perché crediamo che si possa continuare a produrre un’arte nazional-popolare che sia onesta. Perché vogliamo continuare a mettere insieme, unire.

Luca Bussoletti

Link diretto: www.tag24.it/143262-amarcord

Ultima modifica il Domenica, 24 Aprile 2016 11:34
JoomShaper