VITTORIA 

Disegni un angolo in aria

Hai le costole ad arco

Altri segni sul collo 

I miei denti sul labbro

 

Capriole di fumo nell'aria

Sei il destino che affondo 

Questo inganno del tempo 

Uno squarcio nel mondo

Ma sai che c'è? 

Ti chiedo un bacio

 

Un bacio per sputare fuori 

Un po' del mio veleno

Un altro per sputarlo via

Un bacio per blackout di sensi 

E semplici sorrisi

Ne voglio uno contro la malinconia 

La mia

 

Mi guardi e stai ferma a mezzaria

Sospesi per un instante

E’ un incanto che sale 

Ci sovrasta il rumore

 

Urlo il tuo nome Vittoria

Hai qualcosa che ho perso

Scaraventami addosso 

Il tuo profilo scomposto

Ma cosa sei 

Se non un bacio?

Che altro c'è

Se non un bacio?

 

Un bacio per sputare fuori 

Un po' del mio veleno

Un altro per sputarlo via

Un bacio per blackout di sensi 

E semplici sorrisi

Ne voglio uno contro la malinconia 

 

Struscia la tua vita sulla mia

Che la pelle è poca cosa

E dentro hai ancora qualcosa

Come una finestra 

Hai qualcosa dentro come un frullare d'ali

Percorrimi dalla testa ai piedi

E io farò lo stesso

Sei l'insieme degli attimi che ci hanno sconvolto

Non esiste sconfitta, non esiste pareggio

Vittoria insieme siamo Dio 

Prima di questa parola

E dentro hai ancora qualcosa

Come una finestra.

 

 


 

JoomShaper