CORDE AMARE 

 

Con otto e mezzo sballi

Ricordi di Fellini

Che ridi professore 

Tu non puoi giudicarmi

Non sei nostro signore

E tu, 

Fino a ieri nei pensieri di domani miei non c’eri

 

La quinta superiore 

Gli esami della vita

Gli esami del dottore 

Non vanno sempre bene

La cura palliativa

E tu,

Prendimi le mani non andare via

Non è ancora detto ma perché

 

RIT. Strade solitarie corde amare da dividere con te

Campi elisi c’è una rosa rossa e questa è l’ultima per te

No non fingere, no non nascondere

Questo nostro amore come un film

Il miglior regista non saprà trovare titoli

Titoli di coda sul mio cuore perché

Tu non ci sei

 

Mi parli a mozziconi

Stralci di frasi nella bocca

Ti ascolto e nelle tasche stringo pugni come sassi

 Si spezzano gli abbracci

 

Parole nel cemento

E terra sopra il legno

E passa adesso il sole dietro il mare

Un’ultima canzone 

E tu

Prendimi le mani e non andare via

Non è ancora detto ma perché

 

Questo freddo adesso

Il tuo sguardo perso

No non piangere 

 

RIT. Strade solitarie corde amare da dividere con te

Campi elisi c’è una rosa rossa e questa è l’ultima per te

No non fingere, no non nascondere

Questo nostro amore come un film

Ed il miglior regista non saprà trovare titoli

Titoli di coda sul mio cuore perché

Tu non ci sei.

 

 


 

JoomShaper